L’abbiamo visto in televisione nel suo programma Ciao, sono Hiro su Gambero Rosso e a La Prova del Cuoco su Rai 1. Abbiamo l’onore di ospitarlo a La Zizzona di Battipaglia in festa il 16 Settembrenell’ambito di uno Show Cooking.

Chi è lo Chef Hiro

Hirohiko Shoda, detto Hiro, nasce a Nara, in Giappone, il 5 Febbraio 1977.
Studia la cucina italiana fin da adolescente; dopo gli studi presso lo Tsuji Culinary Institute, dove si specializza in cucina italiana, europea e internazionale, dai 19 ai 29 anni lavora in Giappone nell’alta ristorazione di cucina italiana come capo chef di numerosi locali, per poi trasferirisi nel 2006 in Italia dove collabora per 8 anni con lo chef Massimiliano Alajmo de Le Calandre di Padova, ristorante tre stelle Michelin, al 29° posto nella classifica 2017 dei World’50 Best Restaurants.

La filosofia

La filosofia di Hiro è semplice: l’amore per la Natura e la purezza dei suoi frutti; il contatto diretto con gli ingredienti freschi e di stagione; le mani dello chef come strumento principale per mettere in collegamento Natura e colui che mangerà il piatto finale.
Hiro esalta il concetto di ‘purezza dei cibi’ nei loro gusti e colori. Ogni ingrediente è visto nella sua completezza, nella sua essenza, esaltato in molteplici varianti, senza mai violentare la consistenza, cercando di valorizzare il gusto anche solo con l’efficacia di un taglio.
Dice lo Chef: “Il cibo va rispettato come fosse un’opera d’arte.”

La cucina

I piatti dello chef sono un viaggio, una suggestione, influenzati dalla cultura orientale, supportati da studi internazionali e realizzati con ingredienti mediterranei; il risultato di esperienza e creatività, fusione di tanti ricordi, ispirazioni, viaggi, conoscenze, tanto studio e tanto duro lavoro.
Dice lo chef: “Io amo la cucina italiana come quella giapponese, sembrano distanti e diverse, ma in fondo sono molto simili nella loro ritualità familiare, nel loro essere gesto di amore, di conforto, di condivisione, di piacere”.
Questi i principi fondamentali della cucina di Hiro: Rispettare il passato.
Vivere adesso fortemente.
Creare, sperimentare, innovare sempre. Ottima tecnica e forte personalità.
Dal 2014 ad oggi, Hiro è riconosciuto come personaggio televisivo e radiofonico, autore di libri di cucina, consulente, tutor gastronomico e docente in diverse accademie di cucina professionali (specializzazione in cucina italiana, internazionale e creativa).