Jana - Italy Food Porn

Chi è Gian Andrea Squadrilli

Gian Andrea nasce a Napoli il 16 Febbraio 1994.
La sua passione per il cibo si sviluppa fin dalla tenera età, quando da bambino s’intrufolava nella cucine dei ristoranti con il papà per capire come funzionasse il complicato e delizioso mondo della ristorazione e per vedere con i suoi occhi e toccare con mano come venissero preparati i suoi piatti preferiti.

Il suo rapporto con il cibo è un vero e proprio rapporto d’amore, che l’ha portato alla ricerca continua di nuovi sapori e nuovi luoghi in giro per la sua Napoli e dintorni. Da qui l’idea di fondare la pagina Facebook “Italy Food Porn” dove racconta le sue esperienze e la sua passione tramite in perfetto stile foodporn, con foto e video così invitanti da far venir voglia di addentare lo schermo. Uno stile importato sì dall’America, ma che Gian Andrea ha sapientemente italianizzato e fatto suo.

La sua passione, accompagnata sempre da un innato spirito imprenditoriale, è diventata ben presto una realtà strutturata, anche grazie all’incontro con Egidio Cerrone (aka Puokemed), che è divenuto suo socio, oltre che grande amico.

Italy Food Porn: il suo lavoro e la sua passione

Per capire quale sia la mission di Italy Food Porn basta leggere la descrizione della pagina: “Raccogliamo il food più figo, buono ed estremo in Italia.”
In realtà Gian Andrea e i suoi collaboratori fanno molto di più: cercano e selezionano aziende, ristoranti e attività commerciali virtuose e offrono loro i mezzi e l’esperienza per valorizzare le loro eccellenze culinarie. Scovano il food più figo nascosto in ogni angolo di Italia e ne danno un assaggio virtuale al loro enorme e affezionatissimo pubblico.
Italy Food Porn infatti è una realtà che conta quasi mezzo milione di fan solo su Facebook, oltre agli oltre 200 mila follower su Instagram.

In sostanza Gian Andrea, come altri personaggi del social food, è stato tra gli artefici di una grande rivoluzione: hanno infatti reinventato il modo di recensire il cibo, ponendosi a metà strada tra il critico e l’influencer, offrendo un servizio assolutamente necessario. La sua pagina è infatti un’enorme guida gastronomica, spogliata di tutta la formalità tipica del settore e arricchita dalla potenza del social, che da un lato permette a piccole attività meritevoli di emergere e dall’altro si pone come punto di riferimento per coloro i quali vogliano scoprire nuovi posti e nuovi sapori.

Potremmo definire Gian Andrea come la rockstar del food porn, capace di svecchiare e rinnovare il suo settore con la semplicità e la spontaneità che lo contraddistinguono. “Ehhh… vuoi mangiare?” direbbe il grande Vasco… o forse non era proprio così!